Attività ritmiche e danza

Attività ritmiche e danze

I contenuti del corso sono costituiti da

* Danze della Tradizione Popolare di varia origine e provenienza : Italia, Francia, Inghilterra, Grecia, USA, Israele, Jugoslavia, Romania, Russia……
* Giochi cantati e danze cantate per bambini della scuola primaria
* analisi della frase musicale e degli elementi ritmici e melodici che la caratterizzano

Metodologie di lavoro

Due istruttori dell’Associazione condurranno il corso.
Essi sono esperti in materia e hanno verificato la validità del materiale didattico avendo lavorato con classi della scuola primaria,
Il corso si svolgerà secondo la pratica dei metodi attivi, alternando momenti di attività pratiche a momenti di riflessione collettiva.
Un aspetto essenziale sarà costituito da momenti intermedi e finali di verifica.

Durata del corso di aggiornamento: 6 o 8 incontri di due ore e mezzo ciascuna

I GRUPPI : partecipare, osservare, condurre

I GRUPPI : partecipare, osservare, condurre

Obiettivi
Situarsi nei ruoli di animatore, osservatore, partecipante ed esplorare le dimensioni affettive ed intellettuali della propria implicazione in tali ruoli.

Contenuti
Sperimentare le possibilità di espressione e di comunicazione di ciascuno nella prospettiva di acquisizioni tecniche.

Metodi
– Conduzione di riunioni di: informazione, discussione, negoziazione.
– Osservazione di riunioni e di gruppi.
– Discussioni tecniche e teoriche.
– Studio dei casi a partire da situazioni professionali.

Metodologie di lavoro

Due istruttori dell’Associazione, esperti in materia, condurranno il corso.
Il corso si svolgerà secondo la pratica dei metodi attivi, alternando momenti di attività pratiche a momenti di riflessione collettiva.
Un aspetto essenziale sarà costituito da momenti intermedi e finali di verifica e auto-valutazione.

Durata del corso di aggiornamento: 6 o 8 incontri di due ore e mezzo ciascuna

L'accoglienza come prassi didattica

L’accoglienza come prassi didattica

Obiettivi

Il corso si propone di riflettere sul concetto di accoglienza in senso lato, visto come punto nodale dell’offerta formativa e cardine dell’intero progetto educativo e di offrire ai partecipanti l’occasione di sperimentare alcune possibilità di espressione personale e di comunicazione, che sensibilizzano:

– all’ascolto, all’accompagnamento, all’incontro con l’altro, alla tolleranza

– a comprendere meglio le dimensioni non verbali ed emozionali in alcuni momenti
privilegiati di scambi interpersonali

Metodologie di lavoro

Due istruttori dell’Associazione, esperti in materia, condurranno il corso.
Il corso si svolgerà secondo la pratica dei metodi attivi, alternando momenti di attività pratiche a momenti di riflessione collettiva e si articolerà attraverso tecniche di comunicazione e socializzazione, attività di comunicazione verbale e non verbale, lavori di gruppo, giochi etc.
Un aspetto essenziale sarà costituito da momenti intermedi e finali di verifica.

Durata del corso di aggiornamento: 6 o 8 incontri di due ore e mezzo ciascuna